Green Pass Italiano

Il green pass italiano sta facendo discutere prima ancora che il documento entri fisicamente in vigore (anche se virtualmente è già operativo nella forma dei tre requisiti per spostarsi, ovvero vaccino, guarigione dal Covid oppure tampone nelle 48 ore precedenti).

“l’Italia non può attendere metà giugno per avere il green pass europeo, e quindi si doterà, come anticipato da Mario Draghi durante il G20 del turismo, di un lasciapassare operativo dal 15 maggio.”

Sembra essere questa la linea guida del Governo italiano per poter permettere agli stranieri di entrare in Italia con regole chiare ancor prima dell’ istituzione del covid pass Europea che dovrebbe partire a giugno.

L’intenzione italiana è infatti anticiapre già dal 15 Maggio 2021 , l’istituzione di un lasciapassare che riporterà un po i tranuillità e regole certe negli spostamentiin Italia.

La prima conseguenza pratica è che l’obbligo di quarantena per chi entra in Italia per turismo terminerà il prossimo 15 maggio. Il Governo italiano cerca così di precedere almeno in questa fase gli altri paesi europei, e anticipa di un mese l’operatività del green pass europeo, programmata per metà giugno. “È arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia, non vediamo l’ora di accogliervi di nuovo” è l’invito presentato da Draghi ai ministri del turismo durante il G20.

Intanto la Data del 15 maggio segnrà anche una nuova ordinanza per noi italiani interessati a partire per L’estero con un aggiornamento delle limitazioni e restrizioni per i vari elenchi già consolidati nell ‘ultima ordinanza del 28 Aprile 2021.

Secondo quanto riportato però da Corriere.it, sono molti però i dubbi della politica, dalle questioni burocratiche legate alla privacy fino ad arrivare ai costi oppure la reale validità del tampone come lasciapassare. 

E si prospetta già una revisione del progetto per renderlo maggiormente fattibile. Con il rischio però di un allungamento dei tempi e un rallentamento del riavvio della macchina del turismo, primo obiettivo del varo del green pass.

Le prossime tappe
I prossimi step prevederebbero la valutazione di regole comuni per armonizzare il pass italiano con quello europeo che entrerà in vigore a giugno ( luglio ). 

Condividi

Leave a Reply